Ghiaccio

Uno dei maggiori problemi con il self e' come riuscire a liberarsi. Di metodi ce ne sono molti che utilizzano timer, sveglie, lucchetti a combinazione ecc. ma tutti dipendono da fattori esterni che possono non funzionare. Il metodo migliore e' quello che non puo' assolutamente fallire.

Il ghiaccio in questo senso e' perfetto, in quanto non puo' fare a meno di sciogliersi, magari piu' lentamente di quanto previsto, ma comunque si dovra' sciogliere.

Credo che le illustrazioni siano piuttosto chiare ma vorrei far notare che comunque prima di usare questo metodo conviene verificare sempre cosa succede prima di usarlo come sicurezza e quanto tempo ci vuole.

Quindi vi suggerisco di fare alcune prove, sia per verificare quanto tempo ci vuole per sciogliere il ghiaccio, sia per verificare cosa succede quando si scioglie.

Pensate che carino se cadendo la chiave rimbalza e finisce sotto l'armadio! (potete mettere un pezzo di stoffa per smorzare il rimbalzo).
Oppure se la corda con la chiave invece di arrivare fino alla vostra portata si impiglia nella testata del letto. Indovinate? Si, mi e' successo, per fortuna la mia liberta' dipendeva da 2(due) chiavi separate e quindi fallita una l'altra mi ha permesso comunque di liberarmi.

Ovviamente, qualsiasi metodo usiate, il ghiaccio non deve essere raggiungibile, altrimenti potreste prenderlo in mano (come nella seconda figura) ed accellerare la velocita' di scioglimento. Oppure farci sopra la pipi'!

Tutte queste tecniche hanno pero' un difetto, richiedono che il filo e/o la chiave siano congelati all'interno del cubetto di ghiaccio. Cio' vuol dire che:
o nel vostro frigorifero qualcuno potrebbe trovare dei cubetti sospetti (gli amici ficcanaso esistono!)
oppure se avete voglia di fare una sessione dovete prima aspettare che sia pronto il cubetto.

Una soluzione prevede che i cubetti vengano messi in una calza da donna, come negli esempi che seguono. 
Nel primo caso, dovete verificare dove potrebbe rimbalzare la chiave e/o il coltello.
Nel secondo, fate attenzione a calcolare esattamente dove il filo fara' arrivare la chiave e che non ci sia nulla che lo possa fare impigliare.

 Torna a Tecniche - Torna agli Aggiornamenti