Legatura comoda

In questa tecnica c'e' tutto quello che mi piace del bondage dolce, e' molto "stringente" ma non scomoda, e' piuttosto scenografica con tutto l'incrociare di corde sul corpo ma non esageratamente difficile da eseguire e soprattutto lascia il partner disponibile per proseguire il gioco con altre attivita'.

Iniziate con piegare in due una corda piuttosto lunga, visto che tutta la legatura verra' eseguita con una sola corda, poi poggiate la parte centrale della corda DIETRO il collo del partner in maniera tale che i capi sciolti si trovino a passare sul davanti del corpo
Senza incrociare i capi, fateli passare sotto le ascelle e portateli dietro la schiena
Incrociateli e riportateli davanti
fateli passare nell interno delle cosce senza incrociarli e fateli uscire da dietro. 

Non so' se avete notato, ma se il partner non e' Consensuale ..... difficilmente riuscireste ad eseguire questa tecnica. all'inizio sarebe costretti a girare intorno tutte le volta ma con la pratica riuscirete a fare i vari passaggi rimanendo in una sola posizione, abbracciando (bondage dolce) il partner quando dovete lavorare sull'altro lato!

A questo punto avvolgete ogni polso con uno dei capi di corda, senza incrociarli, separatamente ed in maniera che i polsi restino vicino alla schiena
Adesso passa i lembi della corda intorno alle cosce dall'esterno  facendo in modo di tirare i polsi separatamente, fino a che entrambi non rimangano proprio dietro le cosce
A questo punto annodate la corda davanti et voila', fatto!

I vantaggi di questa tecnica sono tanti, innanzi tutto e' molto sicura, non importa quanto il partner si agiti o cerchi di contorcersi, la corda non scivolera' mai e l'unico nodo resta in una posizione irraggiungibile.
Non costringe nessuna parte del corpo in una posizione anomala, le braccia sono distese e quindi puo' essere portata per periodi lunghi senza pericolo di formicolii (se non avrete stretto troppo) o crampi.
Permette al partner di stare straiada sulla schiena in posizione comoda, senza pesare sui polsi incrociati dietro la schiena come succede normalmente
E .... avete notato che le parti intime restano disponibili?

Potete migliorare ulteriormente questa tecnica rendendola ancora piu' stringente con varie tecniche.

Innanzi tutto, invece di avvolgere semplicemente i polsi separatamente, potete fare un nodo manetta su ogni capo ed applicarlo al polso. In questo modo, se il partner tira i polsi, il nodo si stringe. Attenzione, ovviamente questo puo' essere un vantaggio e rendere il tutto piu' sicuro ma richiede maggiora attenzione da parte vostra per verificare che i nodi manetta non blocchino la circolazione dei polsi. 

Ok, come me preferite un bondage "totale" che impedisca al massimo i movimenti e con questa tecnica le braccia hanno ancora una certa mobilita'.

Vediamo un po come fare per toglierla

Il metodo piu' semplice e' quello di passare una corda intorno alla vita e stringere cosi' le braccia contro il corpo.

Il movimento delle braccia e' molto ridotto ma la posizione resta ragionevolmente comoda

Se il partner e' particolarmente flessibile, potete legare i gomiti e cercare di avvicinarli. In questo modo non ci sara' piu' nessuna possibilita' di movimento ma la posizione diventa scomoda e la partner non potra' piu' stare sdraiata sulla schiena (ne vale la pena allora)?
Una accettabile via di mezzo prevede l'uso di un' altra corda

Annoda una corda a quella sul retro del collo e quindi passala intorno a quella che gira intorno alla vita e alle braccia tirandola, cosicché la corda al collo, è trascinata un poco verso il basso, e quella intorno alle braccia, un poco in alto. Poi continua giù verso i polsi, dopodiché passala, fra i polsi, intorno alla corda che va al polso sinistro e che proviene dalle gambe  e quindi sotto l'altra corda che va al polso destro. 

A questo punto tirala verso l'alto, per legarla di nuovo alla corda intorno ai gomiti. Questo dovrebbe trascinare la corda intorno ai gomiti un poco in giù, vicino alla sua posizione originaria e automaticamente tirare quella dietro il collo ancora un poco verso il basso, inoltre questa tira le corde che arrivano attraverso le gambe, avvicinando ancora di più i polsi e quanto più esse sono tirate insieme, tanto più stringono intorno ai polsi e tanto più stringono tra le gambe.

Posizione stringente ma sempre ragionevolmente comoda

 

Un'altra variazione puo' essere sul modo di legare i polsi

Se vuoi che i suoi polsi siano incrociati e legati dietro la schiena, invece di avvolgere i polsi separatamente con la corda che arriva da sotto le cosce, avvolgili uniti. Questo metodo è più sicuro se la corda è ben tirata e stretta. E' più difficile liberarsi da una corda legata, più e più volte, intorno ai polsi incrociati come a sinistra, piuttosto che da una legata intorno ai polsi, palmo a palmo, come a destra..

Ce ne sono ancora, ma a questo punto direi che e' il caso di lasciare libera la vostra fantasia.

Desidero ringraziare BillyBond che mi ha fornito le basi sulle quali ho realizzato questo articolo


Torna alle Tecniche Bondage - Torna agli Aggiornamenti